shutterstock 519511420-min

25/08/2020

Banche popolari: la soglia di attivo e i limiti al rimborso dei soci recedenti fissati dalla legge nazionale non violano il diritto eurounitario

25/08/2020
(Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sez. I, 16 luglio 2020, C-686/18)

Secondo quanto statuito dalla Corte di Giustizia UE con la sentenza C-686/18, le disposizioni di cui al decreto legge n. 3/2015 (convertito con L. n. 33/2015), che disciplina le misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti, non presentano profili di incompatibilità con il diritto europeo.

Si premette che, stando a quanto statuito dalla nuova normativa italiana soggetta al vaglio della Corte, ove l’attivo delle banche popolari costituite in forma di società cooperativa superi la soglia massima di 8 miliardi di euro, la banca è obbligata a ridurlo in misura tale da rispettare il limite imposto, ovvero, in alternativa, a procedere alla trasformazione in società per azioni o alla liquidazione.

Il Giudice Europeo, con la sentenza in esame, pur riconoscendo che l’imposizione di una soglia di attivo di fatto possa configurarsi come una restrizione alla libera circolazione dei capitali (vietata, in linea di principio, dall’art. 63 TFUE), osserva che le disposizioni eurounitarie “non impongono agli Stati membri di fissare una soglia siffatta, né impediscono di farlo”. Secondo la Corte, infatti, “la libera circolazione dei capitali può essere limitata da provvedimenti nazionali che si giustificano per i motivi imperativi di interesse generale” riconducibili all’esigenza di “assicurare la stabilità del sistema bancario e finanziario”.

Con riferimento alle limitazioni ed ai differimenti dei rimborsi delle quote dei soci recedenti delle banche popolari, la Corte di Giustizia Europea ha riconosciuto che la stessa normativa comunitaria consente di rinviare o limitare tali rimborsi, ove ciò sia reso necessario dall’esigenza di assicurare la stabilità del sistema bancario e finanziario e di evitare un rischio sistemico pregiudizievole degli interessi generali. 

https://www.giustizia-amministrativa.it/en/web/guest/-/la-corte-di-giustizia-si-esprime-sulla-compatibilita-delle-riforma-delle-banche-popolari-italiane-

(Commento a cura dell'Avv. Valentina Petti)

top
Silaw utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Se continui la navigazione, acconsenti a ricevere tutti i cookie presenti nel sito. Maggiori informazioni